MARKET DRIVER  

ORE IMPATTO PAESE DATO PERIODO CONSENSUS ATTUALE PRECEDENTE UNITA'
10:00 alto GER IFO aspettative 104,4 105,7
10:00 alto GER IFO clima d'affari 111,1 112,3
10:00 alto GER IFO condizione corrente 118,3 119,3
10:00 medio ITA Fiducia delle imprese Isae 106 106,3
10:00 medio UE ECB Massa Monetaria M3 a/a 4,9 4,7 %

agenda macro

CONSULTA GLI EVENTI MACRO IN CALENDARIO

  MARZO 2017  
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica


1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

DATI MACRO DELLA GIORNATA  

ORE IMPATTO PAESE DATO PERIODO CONSENSUS ATTUALE PRECEDENTE UNITA'
10:00 alto GER IFO aspettative 104,4 105,7
10:00 alto GER IFO clima d'affari 111,1 112,3
10:00 alto GER IFO condizione corrente 118,3 119,3
10:00 medio ITA Fiducia dei consumatori Isae 106,6 106,6
10:00 medio ITA Fiducia delle imprese Isae 106 106,3
10:00 medio UE ECB Massa Monetaria M3 a/a 4,9 4,7 %
16:00 basso CA Indice di fiducia dei consumatori -- 58,5 %
16:30 basso USA Attività manifatturiera Fed di Dallas 22 16,9
ORE IMPATTO PAESE DATO PERIODO CONSENSUS ATTUALE PRECEDENTE UNITA'
10:00 alto GER IFO aspettative 104,4 105,7
10:00 alto GER IFO clima d'affari 111,1 112,3
10:00 alto GER IFO condizione corrente 118,3 119,3
10:00 medio ITA Fiducia dei consumatori Isae 106,6 106,6
10:00 medio ITA Fiducia delle imprese Isae 106 106,3
10:00 medio UE ECB Massa Monetaria M3 a/a 4,9 4,7 %
ORE IMPATTO PAESE DATO PERIODO CONSENSUS ATTUALE PRECEDENTE UNITA'
16:00 basso CA Indice di fiducia dei consumatori -- 58,5 %
16:30 basso USA Attività manifatturiera Fed di Dallas 22 16,9
Commento di giornata

La settimana si apre con la pubblicazione dell’indice tedesco Ifo. Il dato, che misura il sentiment di circa 7 mila operatori economici delle prima economia europea, dovrebbe confermarsi in quota 111 punti. Nel corso della prima parte arriverà anche l’aggiornamento sull’offerta di moneta M3 di Eurolandia (dell’aggregato fanno parte il circolante, i depositi a breve e gli altri strumenti altamente liquidi) mentre nella seconda focus sugli interventi di Charles Evans e di Robert Kaplan, rispettivamente governatori dei Distretti delle Federal Reserve di Chicago e Dallas.