notizie

Bank of Japan, Kuroda: con bassi tassi di interesse rischi di destabilizzazione per sistema bancario

Inviato da Laura Naka Antonelli il Lun, 05/11/2018 - 07:49

Haruhiko Kuroda, governatore della Bank of Japan, ha detto che la banca centrale è consapevole del fatto che una politica monetaria ultra-accomodante prolungata nel tempo potrebbe mettere sotto pressione i margini delle banche e, potenzialmente, destabilizzare il sistema finanziario del Giappone.

Le dichiarazioni di Kuroda hanno seguito la pubblicazione delle minute della BoJ, da cui è emerso che i componenti del board hanno parlato dei costi crescenti di una politica monetaria espansiva prolungata nel tempo.

Nel discorso proferito ad alcuni imprenditori a Nagoya, Kuroda ha ammesso che, nel caso in cui le banche decidessero di assumere rischi maggiori per compensare il restringimento dei margini dovuto ad anni di bassi tassi di interesse, il sistema bancario giapponese potrebbe destabilizzarsi in presenza di shock negativi.

"Sebbene tali rischi vengano reputati al momento non significativi..la BoJ monitorerà gli sviluppi e incoraggerà le istituzioni finanziarie a prendere provvedimenti, laddove necessario", ha detto Kuroda.