notizie

Euro rischia quota $1,23 dopo Bce, dollaro al rialzo con report lavoro e summit Trump-Kim Jong-un

Inviato da Laura Naka Antonelli il Ven, 09/03/2018 - 16:02

Euro poco mosso all'indomani della riunione della Bce e della conferenza stampa di Mario Draghi. Nei confronti del dollaro, la moneta unica testa $1,2309, al minimo in più di una settimana.

Dollaro ben impostato nei confronti dello yen, sale dello 0,63% a JPY 106,90, sostenuto sia dalla decisione del presidente Usa Donald Trump di incontrare il leader della Corea del Nord Kim Jong-un, che dal report occupazionale degli Stati Uniti.

La valuta Usa è invece sotto pressione nei confronti della sterlina, con il rapporto GBP-USD +0,33%, a $1,3856. Anche l'euro cede sulla sterlina, -0,38%, a GBP 0,8881.

La moneta unica è debole, inoltre, anche sul franco svizzero, -0,08% a CHF 1,1702, mentre sale sullo yen dello 0,58%, a JPY 131,55.