notizie top forex

Forex, cambio Usd/Jpy: rimbalzo favorito dal supporto a 180

Inviato da Alessio Trappolini il Gio, 01/02/2018 - 16:51

Nel mese di gennaio si è registrato un marcato andamento ribassista per il cambio fra Dollaro americano e Yen giapponese. Lo Yen contro il Dollaro è arrivato a scambiare ai minimi da cinque mesi in prossimità di quota 108, un livello che non si vedeva dall’11 settembre 2017.


“La performance positiva dello yen è stata determinata, da un lato dalla debolezza del dollaro dopo le parole del ministro del Tesoro Usa, dall’altro da alcune dichiarazioni del Governatore della Bank of Japan Kuroda”, ha spiegato MPS Capital Service in una nota diffusa ad inizio settimana.


Nei giorni scorsi infatti il governatore della BoJ ha parlato di un avvicinamento dell’inflazione giapponese al target prefissato del 2%, facendo percepire al mercato la possibilità di una riduzione dello stimolo monetario in futuro.


La BoJ nella riunione di settimana scorsa aveva confermato la politica monetaria espansiva ed ha tenuto a rettificare le dichiarazioni di Kuroda, sottolineando che l’economia giapponese risulta essere in linea con i tempi per il raggiungimento del target d’inflazione. Sul fronte macro, l’inflazione giapponese ha accelerato all’1% nel mese di dicembre, rispetto allo 0,6% precedente.